Frantoio

LA RACCOLTA

La raccolta inizia la metà di ottobre per terminare verso metà o fine dicembre a seconda della stagione più o meno carica. Questa avviene in maniera manuale sugli oliveti più vecchi e scomodi non adattabili perciò alla meccanizzazione. Avviene invece tramite uno scuotitore meccanico laddove la composizione morfologica dei terreni e della pianta lo consente.

Non appena raccolte, le olive vengono caricate su cassoni e portate al frantoio dove si esegue subito la pesatura, defogliazione e lavaggio.

LA LAVORAZIONE

Nel 2012, l’impianto di frangitura è stato completamente rinnovato. L’azienda si è dotata del nuovissimo Impianto “Molinova della Serie Oro”. Le fasi di lavorazione sono:

  • Frangitura – Frantumazione delle olive fino a ridurle ad uno stato pastoso.
  • Gramolazione – Rimescolamento della pasta di olive per facilitare la separazione della componente liquida da quella solida.
  • Estrazione – Attraverso la pressa o “Decanter” si separa la parte solida (Sansa) da quella Liquida (Olio+Acqua)
  • Separazione – Il passaggio finale è il separatore ( o Centrifuga) che girando ad elevata velocità, separa l’olio dall’acqua.

L’olio ottenuto con questo processo del tutto naturale senza nessun additivo chimico è olio extra vergine di oliva e a tal fine viene subito sottoposto ad analisi chimiche per accertare che i valori chimici rispettino i parametri imposti dalla legge.

L’IMBOTTIGLIAMENTO

L’olio così ottenuto viene analizzato e direttamente imbottigliato dopo una breve decantazione naturale in cisterna.

5 INNOVAZIONI FONDAMENTALI

GESTIONE COMPUTERIZZATA DEI TEMPI DI GRAMOLAZIONE
Il tempo di lavorazione nelle gramole viene impostato dall’operatore in base alle esigenze di quella specifica partita di olive e al termine del tempo programmato di gramolazione la velocità delle pale si riduce automaticamente.

COSTANTE CONTROLLO DELLA TEMPERATURA DI LAVORAZIONE
Ogni gramola è dotata di sonde che, direttamente a contatto con la pasta di olive, forniscono la temperatura esatta di lavorazione favorendo sia un notevole risparmio di energia e sia la “certezza” di lavorare a freddo.

LAVAGGIO AUTOMATICO
Sia le vasche che il separatore sono di nuova generazione, predisposti per lavaggio automatico ogni qualvolta si reputi necessario, migliorando di molto la qualità dell’olio.

LAVORAZIONE A DUE FASI
Lavorare a due fasi significa lavorare senza l’aggiunta di acqua. Questo comporta due notevoli vantaggi. Il primo è che l’olio rimane più ricco di polifenoli, quindi con maggior potere antiossidante. L’altro vantaggio è che dal residuo della lavorazione, ovvero dalla sansa umida si può ottenere un “combustibile” del tutto ecologico, Il nocciolino.

ESTRATTORE DEL NOCCIOLINO
L’impianto si completa con un estrattore di nocciolino dalle sanse, un combustibile del tutto naturale utilizzabile anche nelle ormai diffusissime stufe a pellet.

prodotti

Frantoio Bartolomei non è solo Olio d’Oliva, vieni a scoprire i nostri prodotti.
Tutti made in Umbria.

ricette

Scopri come l’olio Bartolomei può esaltare le ricette della tradizione umbra.