Blog

02 Luglio 2019

Le prime olivette, un amore a prima vista

Le prime olive Frantoio Bartolomei

Lo sapevi che solo i fiori impollinati diventano olive e che l’impollinazione avviene esclusivamente grazie all’azione del vento?

Per questo l’impollinazione dell’olivo si chiama “anemofila” proprio perché avviene con il vento. In media solo il 2% dei fiori si trasformerà in oliva. Gli altri, invece, si seccheranno e cadranno dalla pianta, formando quello che viene chiamato comunemente “spolvero”, perché cadendo dall’albero assomigliano proprio a una nuvoletta di polvere.

La varietà considerata “impollinatrice” è il pendolino che, grazie alle sue caratteristiche peculiari, si muove molto facilmente al primo alito di vento e favorisce così l’impollinazione dei fiori.

[ssba]